Caldo intenso al Centro Sud, locali rovesci al Nord Est e sulle Alpi

Il passaggio del fronte temporalesco ⛈️ al Nord nella giornata di ieri ha provocato rovesci anche intensi e grandinate con un calo delle temperature. Continua il dominio dell'Anticiclone subtropicale di matrice Africana ☀️ al Centro Sud Italia con temperature massime che oggi potranno sfiorare i 40/42°C su Sicilia e Puglia. Nel weekend nuova risalita di aria rovente dall'Africa anche al Nord con tanto sole e temperature in aumento.


SITUAZIONE METEOROLOGICA
Dopo il passaggio del fronte temporalesco nella giornata di ieri e nella notte al Nord con rovesci anche associati a grandine che hanno colpito specialmente Piemonte, Liguria, Emilia occidentale e parte della Lombardia provocando anche alcuni danni ed un generale calo delle temperature nella giornata di oggi avremo un miglioramento delle condizioni del tempo con ultime precipitazioni per lo più possibili sui rilievi Alpini ed al Nord Est. Pressione che tenderà ad aumentare nuovamente anche al Nord nei prossimi giorni ma con caratteristiche più Azzorriane quindi con un caldo estivo intenso ma con una riduzione dell'afa, caldo invece ancora molto intenso e afoso al Centro Sud coinvolto ancora dall'Anticiclone Africano che tenderà a risalire nel weekend anche verso il settentrione con un nuovo aumento generale delle temperature verso valori ben al di sopra delle medie stagionali. Possibile nuovo passaggio temporalesco sulle Alpi e specie al Nord est nella giornata di Venerdì.
Clima estivo sull'Italia con caldo intenso fino ad oltre 40°C al Sud

MERCOLEDÌ 29 GIUGNO
In mattinata variabile sulle Alpi centro orientali con occasionali precipitazioni, passaggi nuvolosi sull'Appennino settentrionali con locali precipitazioni, poco nuvoloso sul resto del Nord, generalmente sereno sulle restanti zone.
Nel pomeriggio possibili locali precipitazioni sui rilievi Alpini, generalmente sereno o poco nuvoloso sul resto del territorio.
In serata passaggi nuvolosi alti sulla Sardegna, generalmente sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone con assenza di precipitazioni.
Venti localmente moderati da S sulla Puglia centro meridionale e Ionio, deboli variabili altrove.
Mari: da poco mossi a mossi il Mar di Sardegna, Tirreno e Mare di Sicilia, generalmente calmi i restanti mari.
Temperature in diminuzione al Nord Est e parte del Centro, stazionarie altrove con punte massime locali di 39/41°C su Sicilia e Puglia.
Temperature massime previste per oggi - GFS

GIOVEDÌ 30 GIUGNO
In mattinata ad iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni seguirà un aumento dell'instabilità sui rilievi Alpini con la formazione di locali rovesci specie sui settori nord occidentali.
Nel pomeriggio rovesci sparsi sui rilievi Alpini centro occidentali con occasionali sconfinamenti alle pedemontane e pianure nord del Piemonte, generalmente sereno o poco nuvoloso altrove.
In serata locali precipitazioni sui rilievi Alpini di Valle d'Aosta e Piemonte, variabile sui settori settentrionali delle Alpi, generalmente sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone.
Venti localmente moderati da E sul Mar di Sardegna meridionale, deboli variabili altrove.
Mari: poco mossi il Mar di Sardegna meridionale ed il Mare di Sicilia, generalmente calmi i restanti mari.
Temperature stazionarie al Sud, in aumento al Centro Nord con punte massime locali di 39/41°C sulla Sicilia.
Temperature massime previste per domani - GFS


Per verificare le condizioni del tempo puoi visionare le webcam in diretta dall'Italia e dal resto d'Europa nelle nostre sezioni Webcam Italia e Webcam Europa.

Segui Meteoplanet su Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin

Ultime News Giornale Meteo

Temporali violenti al Nord e parte del Centro, locali nubifragi e grandine

SITUAZIONE METEOROLOGICA Altre 24 ore di caldo Africano sulle regioni meridionali con punte massime locali anche superiori ai 40°C. Violenti t...

In arrivo violenti temporali al Nord e parte del Centro con alto rischio grandine

SITUAZIONE METEOROLOGICA Nuova ondata di caldo Africano si spinge verso le regioni centro meridionali portando al Sud punte massime locali anch...