Venerdì con neve in montagna e piogge diffuse poi weekend perturbato

In transito sul nostro paese un'intensa perturbazione Atlantica con piogge diffuse al Nord e parte del Centro Italia. NEVE 🌨 sulle Alpi oltre i 900/1200 metri a quote più alte sul nord Appennino. Weekend con tempo perturbato e piogge sparse specie al Sud e tirreniche, locali sulle Alpi e resto del Nord. Temperature in diminuzione a partire dal Nord, venti meridionali in rinforzo e mari mossi.


Si apre la porta Atlantica sul Mediterraneo e un intensa perturbazione è in transito oggi sul nostro paese riportando piogge diffuse ma anche neve in montagna sulle Alpi oltre 900/1200 metri e a seguire su Appennino settentrionale e parte del centrale oltre 1200/1500 metri. Raffiche di vento dai quadranti meridionali fino a 90/100 km/h su Appennino centro settentrionale, Tirreno centrale e centro nord Adriatico. Weekend perturbato con alternanza di schiarite su parte del Centro Nord e piogge sparse specie al Sud. Nuova settimana che inizierà con un vortice depressionario in arrivo dalla Francia che porterà nuove precipitazioni diffuse.
Torna la NEVE vera sulle Alpi - Immagine dalle webcam di Cortina d'Ampezzo

VENERDÌ 23 FEBBRAIO
In mattinata precipitazioni diffuse su Alpi centro orientali, Lombardia orientale, Toscana ed Emilia, sparse su Romagna, Lazio, Umbria e resto della Lombardia, locali sulla Sardegna, variabile altrove. Quota neve sulle Alpi attorno a 900/1100 metri ed oltre i 1300/1400 metri su Appennino settentrionale.
Nel pomeriggio rovesci diffusi su Lazio, Umbria ed Appennino centrale specie nel settore tirrenico, precipitazioni sparse sul resto del Centro ed Alpi centro orientali, rovesci in arrivo sul nord della Campania, locali precipitazioni su Sardegna, Sicilia nord occidentale e nord Basilicata, variabile altrove. Quota neve sulle Alpi attorno a 800/900 metri e su Appennino settentrionale oltre i 1100/1200 metri.
In serata precipitazioni diffuse sulla Campania, sparse su nord Calabria, Appennino meridionale e Alpi nord orientali, locali su Alpi centrali e Sicilia centro occidentale, occasionali tra alta Toscana ed Appennino settentrionale, variabile altrove. Quota neve sulle Alpi orientali attorno a 600/800 metri.
Venti forti da WSW su alto Tirreno e Ligure orientale, forti da S sull'Adriatico centrale, moderati per lo più dai quadranti meridionali sul resto del Centro Sud, Emilia centro orientale e Romagna, variabili altrove.
Mari da molto mossi ad agitati tutti i bacini occidentali ed il nord Adriatico, da mossi a molto mossi i restanti mari.
Temperature in diminuzione al Nord e su Toscana ed Umbria, in lieve diminuzione sulle regioni centrali, stazionarie al Sud. Punte massime locali di 17/18°C sulla Puglia.
Accumuli nevosi previsti nelle prossime 48 ore - ARPEGE

SABATO 24 FEBBRAIO
In mattinata precipitazioni sparse su Sardegna occidentale, Campania meridionale, Basilicata, Puglia centro meridionale e Calabria, locali su Toscana, Appennino settentrionale, rilievi Alpini e Sicilia centro orientale, variabile altrove. Quota neve sulle Alpi attorno a 900/1000 metri ed oltre i 1200/1400 metri su Appennino centro settentrionale.
Nel pomeriggio rovesci sparsi sulla Sardegna specie nei settori centrali, precipitazioni sparse su Calabria, Sicilia e Puglia centro meridionale, locali su Liguria orientale, Toscana, Appennino settentrionale, Emilia ed Alpi dalla Lombardia al Friuli Venezia Giulia, variabile sulle restanti zone. Quota neve sulle Alpi attorno a 800/900 metri e su Appennino settentrionale oltre i 1100/1200 metri.
In serata rovesci diffusi sulla Sicilia, precipitazioni sparse su Calabria, Basilicata e Puglia centro meridionale, locali su Liguria centro orientale, coste Toscane e Alpi, variabile altrove. Quota neve sulle Alpi attorno a 700/900 metri.
Venti localmente forti da S sul Canale d'Otranto, moderati meridionali sul resto del Centro Sud, variabili altrove.
Mari molto mossi Mar di Sardegna, Mare di Sicilia, Ionio e Canale d'Otranto, mossi i restanti mari.
Temperature stazionarie su Puglia meridionale, Sicilia orientale e Calabria meridionale e ionica, in diminuzione altrove. Punte massime locali di 18/19°C sulla Sicilia sud orientale.
Precipitazioni accumulate nelle prossime 48 ore - ECMWF


Per verificare le condizioni del tempo puoi visionare le webcam in diretta dall'Italia e dal resto d'Europa nelle nostre sezioni Webcam Italia e Webcam Europa.

Segui Meteoplanet su X, Instagram, Facebook e Linkedin

Ultime News Giornale Meteo

Da domani arrivano pioggia, temporali e calo delle temperature

Nuove perturbazioni in arrivo accompagnate da aria fredda in discesa dal Mar di Norvegia. Formazione di un minimo depressionario domani al Nord in discesa verso medio Adriatico e p...

Nel weekend clima quasi estivo con punte locali fino a 30°C

Alta Pressione in estensione verso l'Europa centro meridionale, weekend di bel tempo e clima quasi estivo con anomalia termiche al suolo anche di 10°C al Nord. Temperature massime...