Ambiente: numeri allarmanti sull'inquinamento

Ogni anno 7 milioni di persone muoiono a causa dell'inquinamento


Una realtà che ormai è diventata una vera emergenza mondiale è sicuramente l'inquinamento atmosferico, con le grandi città che segnano ogni anno livelli record sempre più alti e con un trend di crescita globale che sembra inarrestabile.
Gli inquinanti con la più forte evidenza per la salute pubblica comprendono il particolato (PM) suddiviso principalmente in particelle con diametro inferiore a 10 e 2,5 micron (PM10 e PM2.5), l'ozono (O3), il biossido di azoto (NO2) ed il biossido di zolfo (SO2).
Tutti questi inquinanti hanno effetti dannosi sulla nostra salute molto più grandi di quanto pensiamo, quindi è necessario adottare misure urgenti per ridurli sia a livello locale che globale.
Ridurre i livelli di inquinamento atmosferico è anche un lavoro di tutti, pertanto in questo articolo sull'ecologia verde vengono raccolte alcune misure per evitare l'inquinamento atmosferico o quantomeno per cercare di ridurlo nel nostro piccolo.

L'inquinamento atmosferico è il più grande rischio per la salute ambientale, causando tra 7 ed 8 milioni di morti premature e circa 5 trilioni di dollari USA in perdite di benessere ogni anno come dichiarato dalle Nazioni Unite in un memorabile rapporto di 700 pagine sullo stato del pianeta.

Il sesto rapporto Global Environment Outlook (GEO), compilato da 250 scienziati di 70 paesi, ha affermato che un quarto di tutte le malattie e le morti premature sono dovute all'inquinamento atmosferico e ad altre condizioni ambientali inadeguate che causano malattie cardiovascolari e respiratorie.
Inquinamento Atmosferico Industriale

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima in 4,2 milioni le morti premature annuali a livello mondiale legate all'inquinamento atmosferico; tali decessi sono dovuti principalmente a malattie cardiache, ictus, malattia polmonare ostruttiva cronica, cancro ai polmoni e infezioni respiratorie acute nei bambini. Da sottolineare che ben oltre il 50% dei decessi prematuri avviene nei paesi in via di sviluppo a causa della mancanza di una legislazione che regoli il traffico ed i livelli di inquinamento in generale.

Alcune conseguenze sulla salute dovute ad un'esposizione prolungata agli agenti inquinanti atmosferici:
• Aumento dell'incidenza delle allergie.
• Aumento dell'incidenza delle malattie cardiache.
• Aumento del numero di persone che soffrono di patologie respiratorie come asma o insufficienza respiratoria.
• Aumento dell'incidenza di alcuni tipi di cancro, in particolare quelli correlati al sistema respiratorio, come il cancro del polmone.

L'inquinamento atmosferico è un vero problema in tutto il mondo, ma lo è ancora di più in grandi luoghi, come la Cina o l'India, o grandi città come Tokyo, New York, Londra o come Milano, Torino e Roma. Le cause dell'inquinamento atmosferico ed il suo aumento sono diversi: l'aumento dei veicoli circolanti, i processi sviluppati nelle fabbriche (inquinamento industriale), la penuria di piogge, ecc...

Alcune utili misure per ridurre l'inquinamento atmosferico nella collettività:
• Riciclaggio: sfruttare gli sprechi ed evitare alcuni processi produttivi che producono più gas tossici.
• Incoraggiare l'uso dei trasporti pubblici per ridurre così il numero di veicoli circolanti.
• Condivisione di veicolo (Car sharing - Car pooling..).
• Acquistare auto recenti a basso consumo ed in linea con le ultime normative ambientali o auto ibride ed elettriche.
• Programmare per il nostro veicolo revisioni periodiche sullo stato di tutti i componenti.
• Camminare o andare in bicicletta almeno per i percorsi più brevi, riducendo così l'uso di altri mezzi di trasporto.
• Utilizzare contenitori di spray che emettono pochi gas serra nocivi, analizzare la certificazione presente.
• Aumentare la presenza di aree verdi pubbliche e private specialmente nelle città ponendo attenzione alla loro cura.

Ridurre l'inquinamento atmosferico è compito di tutti e ci sono moltissime azioni quotidiane e comportamenti responsabili che possono aiutarci a contribuire alla riduzione dell'inquinamento sia all'interno della casa (utile soprattutto in ambienti con bambini, anziani o persone con qualche patologia) che per la collettività.
Il nostro contributo contro l'inquinamento

Utili misure per prevenire l'inquinamento atmosferico da casa:
• Utilizzare lampadine a risparmio energetico LED - sono più efficienti nell'uso dell'energia e quindi la loro produzione ed il loro utilizzo sono meno inquinanti, oltre a consentire un risparmio di denaro nel tempo.
• Limitare al minimo lo spreco di Acqua - utilizzare la doccia anziché la balneazione senza esagerare sul tempo impiegato, uso di rubinetti areati che consentono di risparmiare acqua pur mantenendo la stessa pressione e dimezzando i consumi.
• Cercare di utilizzare prodotti sostenibili come verdure e ortaggi biologici e prodotti a km 0.
• Evitare l'uso di posate di plastica o materiali non biodegradabili.
• Effettuare la raccolta differenziata in maniera corretta.
• Avere alcune piante d'appartamento ed in particolare alcune tipologie (Ficus - Crisantemo - Aloe - Dracena ecc..) purificano l'aria in maniera più efficiente e quindi aiutano a migliorarne la qualità.
• Utilizzare un aeratore o ventilare da cucina quando si friggono i cibi.
• Non fumare negli spazi chiusi, è preferibile farlo sul terrazzo o in aree ben ventilate.
• Ventilare frequentemente gli ambienti interni di casa e utilizzare depuratori d'aria, specialmente gli ultimi modelli ad alta efficienza energetica puliscono l'ambiente diminuendo le polveri sottili e gli altri inquinanti rendendo così l'ambiente più sano (utile anche per le persone che soffrono di allergie o altre malattie respiratorie).
• Utilizzo responsabile del riscaldamento ricordando che in inverno la normativa nazionale prevede per gli ambienti interni di casa ed uffici un massimo di 20°C con una tolleranza di 2°C.
• Utilizzo responsabile dell'aria condizionata estiva affidandosi ad apparecchiature ad alta efficienza energetica (da A+ ad A+++) e limitandone l'uso allo stretto necessario.

Queste sono alcune semplici pratiche azioni quotidiane essenziali per poter iniziare a contrastare l’inquinamento, prendendoci cura del pianeta e della nostra salute con consapevolezza e partecipazione attiva.

Ultime News Ambiente e Clima

I prodotti ecobio contro inquinamento

Avrete sicuramente sentito parlare di prodotti biologici, biodegradibili ed ecobio in quanto, soprattutto negli ultimi anni, si tratta di un vero e proprio trend ben presente sul m...

Le Energie rinnovabili: un investimento per la terra

La salute del pianeta è sempre più a rischio tra inquinamento, surriscaldamento globale e molti altri segnali che indicano che la terra è veramente e profondamente in pericolo. ...