I prodotti ecobio contro inquinamento

Salvaguardare l'ambiente e la nostra salute in un unico semplice gesto grazie ai prodotti ecobio


Avrete sicuramente sentito parlare di prodotti biologici, biodegradibili ed ecobio in quanto, soprattutto negli ultimi anni, si tratta di un vero e proprio trend ben presente sul mercato cosmetico e alimentare. Non tutti sanno però che, oltre ad essere di tendenza, questi prodotti sono realmente un'opzione da tenere in considerazione per iniziare a cambiare le cose in fatto di inquinamento ambientale. Scopriamo dunque cosa sono realmente i prodotti ecobio e come sceglierli può fare del bene non solo al pianeta ma anche alla nostra salute!

Prodotti ecobio: di cosa si tratta realmente?
I prodotti ecobio sono quei prodotti realizzati in modo sostenibile (rispettando dunque la natura e spesso anche gli animali) durante i procedimenti di raccolta degli ingredienti e dei componenti riducendo sia l’impatto ambientale ma anche la presenza di sostanze considerate nocive come ingredienti chimici, petrolati, parabeni e altre sostanze simili. Un prodotto biologico è dunque tendenzialmente realizzato con una composizione quanto più naturale possibile e che non avrò alcun impatto negativo né sulla nostra salute né sull'ambiente.
La biocosmesi in forte crescita in Italia - Fonte: biosalus.net

Sani per noi e sani per l’ambiente
Utilizzare prodotti ecobio ha una doppia valenza positiva: prima di tutto, per quanto riguarda la nostra pelle, applicare prodotti naturali non può che essere una scelta intelligente per poter nutrire, detergere ed idratare il nostro corpo con ingredienti non aggressivi, atossici e realmente incentrati sulla nostra bellezza e benessere. Sapete però dove finiscono poi queste sostanze oltre che sul nostro corpo? Nei nostri mari! Si perché i nostri saponi, una volta lavati via, finiscono nei nostri scarichi che, di base, finiscono nei nostri mari. Per non parlare di prodotti cosmetici come creme per il corpo e creme solari che, durante i mesi estivi utilizziamo con l’intento di proteggere la nostra pelle ma, tuffandoci in mare, lasciamo che si disperdano nelle acque marine.
Un altro fattore che spesso viene dimenticato è l'impatto dei detergenti per la casa così come quello dei saponi per lavatrici che, anch'essi solitamente realizzati con composti chimici altamente aggressivi per offrire i tanto osannati effetti sgrassanti, lucidanti e detergenti, finiscono nei nostri mari (oltre a rovinare le nostre mani che ne entrano in contatto!).
Insomma, le insidie per l’ambiente e per la nostra salute sono davvero tante!

Cosa fare dunque per evitare tutto questo?
La buona notizia è che si può iniziare a cambiare le cose con piccoli e semplici gesti quotidiani. Iniziamo dunque ad imparare a leggere le etichette dei prodotti per scoprire se questi effettivamente sono ecobio e se sono realmente biodegradabili e non nocivi per noi e per la nostra pelle. Non lasciamoci ingannare da packages che richiamano alla natura e che hanno anche nei loro nomi un richiamo alla naturalità dei prodotti! Oramai, trattandosi di un trend in esponenziale crescita, molti brand senza scrupoli cavalcano l'onda e puntano ad attirare clienti con etichette che promuovono prodotti “senza…,senza…”. Andate a leggere però l'INCI del prodotto e potreste scoprire che sebbene senza parabeni e petrolati sono altri gli ingredienti chimici che potrebbero risultare rischiosi per noi e per l’ambiente! Dunque la prima cosa da fare è diventare attenti e consapevoli delle insidie presenti sul mercato. In seconda battuta dunque, scegliere prodotti realmente ecobio è la chiave di volta per poter iniziare a far parte di un discorso più ad ampio raggio. Non pensate che le vostre sole azioni non facciano la differenza! E’ necessario tutto l'aiuto possibile per iniziare un'inversione di marcia ma, soprattutto, per iniziare un percorso fatto di consapevolezza, conoscenza e cura per la nostra salute e di quella dell'ambiente che ci circonda.
Un prodotto cosmetico completamente naturale

Prodotti ecobio: sì, ma a che costo?
Uno dei fattori che frena molte persone dall'acquistare prodotti ecobio è il loro prezzo elevato. Sicuramente, rispetto ai prodotti chimici realizzati con ingredienti scadenti e aggressivi, il costo è realmente più elevato anche se, la domanda sempre più elevata, sta aumentando e differenziando molto l’offerta con prodotti di diverse fasce di prezzo. Non tutti forse sono a conoscenza del fatto che è possibile ammortizzare i costi realizzando dei prodotti cosmetici e per la pulizia degli ambienti direttamente in casa, senza dover ricorrere ad agenti chimici. Ecco qualche esempio!
Sapevate che le maschere per il viso comunemente in commercio contengono microgranuli in plastica che, oltre che ad essere aggressivi per la pelle finiscono col favorire l’inquinamento dei nostri mari e vengono mangiati dai nostri pesci? Proprio così! Una soluzione fatta in casa prevede la realizzazione di maschere a base di ingredienti naturali e che abbiamo in dispensa come un mix di yogurt greco e zucchero per effettuare uno scrub gentile, efficace e non nocivo per i nostri mari una volta finito nello scarico!
Oppure, per pulire le superfici di casa, è possibile realizzare una soluzione di acqua ed aceto: disinfettante, sgrassante ma naturale ideale per lo sporco più ostinato! L’odore forte dell’aceto vi spaventa? Con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale ecobio all'essenza di lavanda o tea tree oil si avrà un'azione ancora più profonda ma anche profumata e naturale!

Ultime News Ambiente e Clima

Addio laghi blu: il cambiamento climatico trasforma il colore dell'acqua in verde o marrone

Piccoli gioielli dal colore blu, luoghi ideali durante le vacanze estive per concedersi relax e refrigerio: stiamo parlando dei laghi di montagna che da sempre ci attirano per le l...

COP 27: la conferenza sui Cambiamenti Climatici al via a Sharm el-Sheikh

Si apre nella giornata di oggi un una Sharm el-Sheikh blindata dal punto di vista della sicurezza l'annuale Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP) per cerca...