Inizia una lunga fase instabile e più fredda per l'Italia

Oggi nuovo fronte freddo in transito sull'Italia con rovesci ⛈️ e temporali specie al Centro Sud e Nord Est. Neve 🌨 sugli Appennini oltre i 1200/1500 metri. Weekend altro impulso artico con rovesci e temporali specie al Centro sabato e domenica al Nord Ovest. Temperature al di sotto delle medie.


Passaggio di un altro fronte freddo nella giornata di oggi con formazione di un minimo depressionario sull'alto Tirreno che poi scivolerà in giornata sul basso Tirreno e domani sullo Ionio. nella giornata di oggi rovesci e temporali specie al Centro Sud e settori orientali, domani invece al Sud, migliora al Centro Nord con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Torna le neve in montagna oltre i 1000/1400 metri in particolare sui rilievi Appenninici. Temperature in ulteriore lieve diminuzione al di sotto delle medie del periodo. Weekend con nuovo impulso di aria fredda artica sabato con rovesci e temporali specie sulle regioni centrali ed Emilia Romagna ma con locali rovesci anche sul resto del paese. Domenica rovesci specie al Nord Ovest e Liguria con neve fin verso i 700 metri sulle Alpi centro occidentali.
Instabilità diffusa sull'Italia per impulsi freddi in transito - Immagine di questa mattina dalla Porto Marina di Alassio in diretta live su Tripwebcam

GIOVEDÌ 18 APRILE
In mattinata instabilità au tutti i settori Adriatici dalla Romagna alla Puglia e su Liguria, Piemonte, alta Toscana ed Emilia con rovesci sparsi, locali precipitazioni su Valle d'Aosta, rilievi Alpini, Campania, nord Calabria e Sardegna nord occidentale, variabile altrove. Quota neve su Alpi ed Appennini attorno a 1200/1600 metri.
Nel pomeriggio rovesci diffusi su Lazio, Liguria occidentale ed Appennino centrale, sparsi sui restanti settori tirrenici del Centro Sud, Abruzzo ed Appennino settentrionale, locali precipitazioni su Emilia Romagna, Molise, Puglia meridionale e Sardegna occidentale, variabile altrove. Quota neve su Appennino settentrionale attorno a 900/1000 metri, su Appennino centro meridionale attorno a 1200/1600 metri.
In serata instabilità al Centro Sud con rovesci sparsi più diffusi su Lazio, Campania, nord Calabria tirrenica ed Appennino centrale, locali precipitazioni su medio Adriatico, Sardegna occidentale e settentrionale e Romagna, variabile altrove. Quota neve sui rilievi Appenninici attorno a 1100/1500 metri.
Venti localmente forti da W su nord Sardegna e settore occidentale del Tirreno centrale, moderati da W sul Tirreno meridionale e Mare di Sicilia, moderati da NE su Liguria centro orientale, Toscana ed alto Adriatico, variabili altrove.
Mari agitato il Mar di Sardegna, da mossi a molto mossi i restanti bacini occidentali e Mare di Sicilia, mosso lo Ionio, calmi o poco mossi i restanti mari.
Temperature in ulteriore lieve diminuzione con punte massime locali di 22/23°C sulla Sicilia orientale.
Precipitazioni accumulate nelle prossime 48 ore - ECMWF

VENERDÌ 19 APRILE
In mattinata rovesci diffusi su Molise, Puglia e Basilicata, sparsi sul resto del Sud, locali su Abruzzo, cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone. Quota neve su Appennino meridionale attorno a 1200/1400 metri.
Nel pomeriggio ancora locali rovesci su Puglia meridionale, Calabria ionica e Sicilia nord orientale, aumento della nuvolosità sui rilievi nord Alpini con locali precipitazioni, generalmente sereno o poco nuvoloso altrove. Quota neve sui rilievi nord Alpini attorno a 1200/1400 metri.
In serata precipitazioni sparse sulla Valle d'Aosta, locali sui rilievi nord Alpini, variabile tra Calabria e Sicilia nord orientale, generalmente poco nuvoloso sulle restanti zone.
Venti forti da WNW sul Mare di Sicilia meridionale, moderati dai quadranti settentrionali sul resto del Centro Sud, variabili altrove. Quota neve sui rilievi nord Alpini attorno a 900/1200 metri.
Mari agitato il Mare di Sicilia, molto mossi il Mar di Sardegna e Tirreno meridionale, mosso il Tirreno centrale, Ionio ed Adriatico meridionale, generalmente poco mossi i restanti mari.
Temperature in diminuzione sulla Sicilia, in lieve diminuzione sul resto del Sud, in lieve aumento altrove con punte massime locali di 20°C sulla Sardegna.
Accumuli nevosi previsti nelle prossime 48 ore - ARPEGE


Per verificare le condizioni del tempo puoi visionare le webcam in diretta dall'Italia e dal resto d'Europa nelle nostre sezioni Webcam Italia e Webcam Europa.

Segui Meteoplanet su X, Instagram, Facebook e Linkedin

Ultime News Giornale Meteo

Settimana che inizia con forte maltempo al Nord, parte del Centro e Sardegna

Si apre il corridoio depressionario Atlantico con un ponte di bassa pressione da Irlanda e Francia verso l'Italia centro settentrionale. Formazione di un vortice depressionario loc...

Weekend tra rovesci e temporali locali ed ampi spazi di sole

Weekend con alternanza di spazi di sole anche ampi con temperature in aumento e rovesci sparsi specie al Centro Sud e sui rilievi Alpini ed Appenninici per l'afflusso di correnti u...