Consigli di comportamento in caso di Terremoto

Una serie di consigli ed indicazioni per essere preparati durante i terremoti


Il singolo cittadino dovrebbe per prima cosa informarsi sul livello di pericolosità sismica del proprio Comune, prendere visione del Piano di emergenza comunale e cercare di affrontare le situazioni di emergenza con calma e responsabilità. Riportiamo ora alcune norme di comportamento e consigli da adottare in caso di terremoto consigliate dal Dipartimento della Protezione Civile.
Danni prodotti da violente scosse di terremoto in centro Italia

Cosa fare prima
Per migliorare la sicurezza sismica della tua casa a volte basta rinforzare i muri portanti e migliorare i collegamenti fra pareti e solai; per queste analisi rivolgiti ad un tecnico esperto.
Precauzioni attuabili fin da subito:
• Allontana mobili pesanti da letti o divani e fissa alle pareti scaffali, librerie e altri mobili alti.
• Appendi quadri e specchi con ganci chiusi, che impediscano loro di staccarsi dalla parete.
• Posiziona gli oggetti pesanti sui ripiani bassi delle scaffalature mentre su quelli alti puoi fissare gli oggetti con il nastro bi-adesivo.
• In cucina, utilizza un fermo per l’apertura degli sportelli dei mobili dove sono contenuti piatti e bicchieri, in modo che non si aprano durante la scossa.
• Informati su dove si trovano e su come si chiudono i rubinetti di gas, acqua e gli interruttori della luce generale.
• Tieni in casa in un luogo comodo da raggiungere una cassetta di pronto soccorso, una torcia elettrica, una radio a pile, e assicurati che ognuno sappia dove sono.
• Informati se esiste e cosa prevede il Piano di protezione civile del tuo Comune e se non presente, pretendi che sia predisposto, così da sapere come comportarti in caso di emergenza.
• A scuola o sul luogo di lavoro informati se è stato predisposto un piano di emergenza, perché seguendo le istruzioni puoi collaborare alla gestione dell’emergenza.

Durante il terremoto
• Se sei in luogo chiuso cerca riparo nel vano di una porta inserita in un muro portante (quelli più spessi) o sotto una trave perché ti può proteggere da eventuali crolli.
• Riparati sotto un tavolo.
• Non precipitarti verso le scale e non usare l’ascensore, talvolta le scale sono la parte più debole dell’edificio e l’ascensore può bloccarsi e impedirti di uscire.
• Se sei in auto, non sostare in prossimità di ponti, di terreni franosi o di spiagge.
• Se sei all’aperto, allontanati da costruzioni e linee elettriche che potrebbero crollare.
• Stai lontano dai bordi dei laghi e dalle spiagge marine per evitare possibili onde di Tsunami.

Dopo il terremoto
• Assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te e se necessario presta i primi soccorsi.
• Non cercare di muovere persone ferite gravemente perchè potresti aggravarne le condizioni.
• Prima di uscire chiudi gas, acqua e luce e indossa le scarpe; uscendo evita l’ascensore e fai attenzione alle scale, che potrebbero essere danneggiate ed una volta fuori mantieni un atteggiamento prudente.
• Se sei in una zona a rischio maremoto, allontanati dalla spiaggia e raggiungi un posto elevato.
• Limita, per quanto possibile, l’uso del telefono e dell’auto per evitare di intralciare il passaggio dei mezzi di soccorso.
• Raggiungi le aree di attesa previste dal Piano di protezione civile.

Per ulteriori approfondimenti ed informazioni utili per affrontare i vari tipi di emergenza il sito web Io Non Rischio: campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile.

Ultime News Sismologia

Terremoto in Cina di magnitudo 6.6 nella provincia di Sichuan

Alle 07:01 ora Italiana, (13:01 ora locale) di oggi Lunedì 5 Settembre 2022 una scossa di terremoto di magnitudo tra 6.6 ad una profondità di circa 10 km ha colpito la Cina con e...

Terremoto in Bosnia, forte scossa di Magnitudo 6.0 avvertita anche in Italia

Alle 23:07 ora Italiana di Venerdì 22 Aprile 2022 una scossa di terremoto di magnitudo tra 5.7 e 6.0 ad una profondità di circa 10 km ha colpito la Bosnia-Erzegovina con epicentr...